Facciamo (ri)nascere il Winter Park di Cesana e Pragelato

Leggiamo con piacere la notizia del forte interesse della FISI, la Federazione Italiana Sport Invernali, per la ripresa dell’attività della pista Olimpica di bob, slittino e skeleton di Cesana e dei trampolini di Pragelato.

Il neo eletto Presidente Flavio Roda ha già preso contatto con le Federazioni internazionali per far tornare nei nostri impianti Piemontesi le competizioni di livello mondiale che competono alle prestigiose strutture teatro dell’esperienza Olimpica di Torino 2006  e ci auguriamo che questo lavoro presto inizi a dare i suoi frutti. Zoeggeler ha anche dichiarato che, siccome la pista è simile a quella di Sochi, potrebbe allenarsi a Cesana con i compagni della nazionale in vista dell’impegno Olimpico del 2014.

Possiamo fare qualcosa? Possiamo aiutare le istituzioni in quest’opera e creare un movimento dal basso che dimostri l’interesse dei nostri sportivi, della Comunità montana e di tutti quelli che vorrebbero vedere prolungati e consolidati gli effetti dell’eredità Olimpica?
Chissà se Marco, il co-autore di questo blog ed editor-in-chief di Sport 2.o, ci aprirà una pagina sul sito per tutti gli amici che vorranno sostenere questa causa;
Chissà se Andrea, come suggeriva sulle pagine del suo blog, twitterà ai suoi follower di sponsorizzare l’idea e magari qualche prestigioso brand Piemontese darà il suo nome agli impianti (Ferrero Winter Park, Lavazza Bob & Skeleton Arena, Kappa Ski Jumping Stadium…);
Chissà se Michele, presidente dell’Associazione Volo2006, così attiva ed impegnata in tutte le attività sportive sul territorio con i suoi oltre 300 volontari olimpici di Torino 2006, ci aiuteranno con il passaparola ed attraverso le loro pagine di Facebook a sensibilizzare la gente, gli sportivi e chi vuol far crescere il nostro territorio;
Chissà se voi, che state leggendo questo post, farete un semplice ‘LIKE’ o un +1 sulle vostre pagine per dare un piccolo contributo sociale alla causa: perché di questo si tratta — solo per mezzo della nostra voce, delle nostre email, dei nostri Like, dei nostri twit e della nostra voglia di far rinascere questi due impianti riusciremo a dare un aiuto, concreto, a quelle istituzioni che spesso critichiamo e che adesso invece hanno bisogno di sentire da noi che sono sostenute in questa nobile causa.

Comments

  1. Andrea Annunziata says:

    speriamo seguano i consigli tipo quelli che avevo dato qui
    http://blogs.sportduepuntozero.it/sporthink/2011/11/pista-cesana/